Cerca programmazione

ethiopia

Connecting Ethiopia to the world

MSC has been connecting the world to and from Ethiopia, through the gateway port of Djibouti, since 1991. Today, MSC Ethiopia is the biggest container carrier loading export cargo from Ethiopia to global destinations and the second-largest for imports in the Djibouti Ethiopia corridor.

Contatta il nostro team per richiedere un preventivo, prenotare o scoprire di più sui nostri servizi locali

Spese

A causa della carenza di valuta estera affrontata dall'Etiopia e delle relative restrizioni nel rimpatrio dei fondi, MSC raccoglie tutti gli oneri rimpatriabili a Gibuti.

Carico pericoloso

L'autorità portuale di Gibuti richiede che tutti i carichi pericolosi siano dichiarati 48 ore prima dell'arrivo della nave. 

  • I POL devono fornire i seguenti documenti obbligatori: 
  • Dichiarazione di carico pericoloso IMO 
  • Manifesto del carico pericoloso 
  • Lista di imballaggio
  • MSDS 

Secondo i nuovi regolamenti entrati in vigore nel gennaio 2021, le seguenti classi IMCO possono scaricare con un'autorizzazione speciale, caso per caso, previa consegna diretta da parte del destinatario.  

Nota: Se i destinatari non sono pronti a prendere la consegna diretta, i container saranno ricaricati sulla stessa nave e il costo aggiuntivo di spostamento e restituzione della merce sarà a carico del mittente/destinatario. La POL non dovrebbe accettare alcun carico IMCO che richieda una consegna diretta senza la conferma della MSC Djibouti. Nome, indirizzo e dettagli di contatto del destinatario/parti notificate, paese di transito devono essere forniti con MSDS per MSC Djibouti per confermare l'accettazione. 

  • IMCO Classe 1 - Esplosivi tutti i numeri UN 
  • IMCO classe 2.1 - Gas infiammabili UN 1057, accendini a gas 
  • IMCO Classe 3 - Liquidi infiammabili con un punto di infiammabilità inferiore a 23ºC 
  • IMCO Classe 4.1 - Solidi infiammabili (sostanze autoriscaldanti e reattive) corrispondenze di sicurezza UN 1944 
  • IMCO Classe 4.2 - Materie soggette a combustione spontanea 
  • IMCO Classe 4.3 - Sostanze idroreattive (liquide e solide) 
  • IMCO Classe 5.1 - Agenti ossidanti: Permanganato di bario UN 1448, clorato di potassio UN 1485, clorato di sodio UN 1495, clorato di zinco UN1513, nitrato di ammonio UN 1942, nitrato di ammonio UN2067, fertilizzanti UN 2071, ipoclorito di calcio UN 2880 
  • IMCO Classe 5.2 - Perossidi organici 
  • IMCO Classe 6.1 - UN 2994 Pesticidi arsenicali, liquidi, tossici e tossici per inalazione 
  • Classe IMCO 6.2 - Le sostanze infettive non sono generalmente ammesse, un permesso speciale deve essere ottenuto dalla Capitaneria di porto e dal Dipartimento della DGPS. 
  • IMCO Classe 7 - Materiale radioattivo (licenza di trasporto necessaria) Ammesso solo nei terminali autorizzati dalla Capitaneria di porto.
  • IMCO Classe 8 - Corrosivi UN 2031, 2032 Acido nitrico 

Tutti i carichi pericolosi non specificati sopra come consegna diretta sono autorizzati a rimanere al terminal per 10 giorni. Se non vengono liberati entro 10 giorni, i container saranno ricaricati sulla nave successiva. Una multa una tantum di 500 USD più il magazzinaggio a 100 USD al giorno sarà addebitato dal primo giorno fino al carico alla linea di navigazione d'importazione.  

Le merci pericolose autorizzate in un periodo strettamente limitato in cui un certo ritardo potrebbe essere accettato contro le spese di stoccaggio secondo la tariffa per meno di 30 giorni, dopo di che le spese di stoccaggio per i contenitori oltre 30 giorni USD 50 per TEU al giorno. 

Il seguente carico pericoloso è vietato per lo scarico a Gibuti e il transito verso lo Yemen e la Somalia.  

Nota: secondo la circolare del terminal SGTD, anche i carichi in transito verso lo Yemen e la Somalia non devono essere manipolati). Non vi è alcuna restrizione per il carico scaricato a Gibuti come destinazione finale e per il carico in transito verso l'Etiopia. Prima di accettare le prenotazioni, quindi, POL dovrebbe verificare con il mittente e l'ufficio MSC Djibouti e garantire l'effettiva destinazione corretta del carico per accettare o rifiutare le prenotazioni di conseguenza. Se un POL accetta il carico pericoloso di cui sopra senza verifica da parte di MSC Djibouti e il terminale si rifiuta di gestire la spedizione, questa sarà caricata di nuovo al rispettivo POL e tutti i costi relativi saranno a carico dell'agenzia del POL in questione. 

  • IMCO Classe 4.3 UN 1402 
  • IMCO Classe 5.1 UN 1477, 1942, 2067, 2071, 2880,
  • IMCO Classe 8 tutti i numeri UN 

Contenitori IMDG non dichiarati senza etichette di merci pericolose: Se è la prima volta, una multa di 566 USD per container sarà imposta dal terminale alla linea di navigazione. Se ripetuto nello stesso anno il costo sarà di 1.414 USD per container. 

Spese di stoccaggio 

Per i container inferiori a 30 giorni: secondo la "tariffa DCT" pubblicata 

Per i container oltre i 30 giorni: USD 50/giorno. 

Se si scopre che un contenitore ha delle perdite, lo spedizioniere viene avvisato dal terminale e deve intraprendere un'azione correttiva immediata entro 48 ore, vale a dire il riempimento incrociato, lo sgombero del carico da parte del destinatario, il carico di nuovo sulla nave, entro il termine stabilito. 

Tutte le spese relative alla sicurezza delle persone, del terminal e dell'ambiente sostenute dal terminal, dall'autorità portuale o da terzi a causa di danni causati da fuoriuscite, perdite o incendi di merci pericolose saranno addebitate alla linea di navigazione interessata.  

Orario di lavoro dell'ufficio

Dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00
Chiuso per la pausa pranzo 12.30-1:00PM
Chiuso nel fine settimana

Carico proibito

La classe 7 dell'IMO è proibita ma è accettata caso per caso previa approvazione (questa deve essere ottenuta dal destinatario e il destinatario deve prendere la consegna diretta).

Senza l'approvazione preventiva di MSC ETHIOPIA, il porto di carico non deve accettare carichi come effetti personali, beni di consumo, pneumatici usati, carichi donati, attrezzature mediche usate, macchinari usati ecc.

Caricamento della merce

Le strutture di movimentazione merci di MSC sono posizionate strategicamente per garantire un carico efficiente e tempestivo delle merci ai fini dell'esportazione e dell'importazione. Forniamo anche servizi di consolidamento del carico, caricamento e ricaricamento, imballaggio, disimballaggio e caricamento incrociato dai container ai camion.

Pesatura del container (VGM)

Tutti gli uffici locali di MSC forniscono bilance certificate per registrare e verificare il peso del container (massa lorda verificata o VGM) in linea con le normative SOLAS (Safety of Lives at Sea). Le istruzioni VGM sono obbligatorie per tutte le spedizioni per motivi di sicurezza e gli operatori navali possono caricare un container solo se il suo peso è stato debitamente verificato. Contatta la squadra locale MSC per maggiori informazioni e supporto.

Risultati non trovati

Ultimo aggiornamento: 2023-02-06T02:46:00